Anfiteatro

© Rafael López-Monné

L'Anfiteatro era un edificio ellittico dedicato a offrire spettacoli di gladiatori.
La sua capacità era di circa 12.000 spettatori e fu costruito all'inizio del secolo II. Durante l'impero di Eliogabalo, all'inizio del secolo III, l'edificio fu soggetto ad alcune opere di ristrutturazione. Il 21 gennaio del 259, il vescovo Fruttuoso e i suoi diaconi Augurio ed Elogio furono bruciati vivi per ordine del governatore della provincia di Tarragona, Emiliano. Questa fu un'ulteriore conseguenza dell'applicazione degli editti decretati contro i cristiani da parte degli imperatori Valerio e Galieno. La Chiesa costruì, tra i secoli VI e VII, una basilica in memoria dei martiri nello stesso luogo in cui i santi furono immolati. Su questa collezione, nel secolo XII, fu edificato un nuovo tempio dedicato a Santa Maria del Miracolo. Nel secolo XVI, i frati trinitari innalzarono un convento vicino al tempio. La comunità continuò a vivere in questo recinto fino al secolo XVIII.
 

Vedere orari e prezzi dei Musei e dei Monumenti

Parc de l'Amfiteatre romà
977 242 579 / 977 242 220
Coordinate: 
41.114548000000, 1.258804000000
Ascoltare audioguida (Durata: 04:12)

No Adobe Flash Player installed. Get it now.