Pretorio e Circo romano (MHT)

© Alberich Fotògrafs
© Manel R. Granell
© Alberich Fotògrafs
© Alberich Fotògrafs
© Manel Antolí (RV Edipress):
© Manel Antolí (RV Edipress):
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)
© Manel Antolí (RV Edipress)

Il Circo era l'edificio destinato alle corse di cavalli e dei carri ed era situato tra la Via Augusta e il foro della provincia. Aveva forma allargata con circa 325 metri di lunghezza e fino a 115 di larghezza e si calcola che potesse accogliere 30.000 spettatori. Il circo di Tarragona fu costruito nel I secolo e ha la particolarità di essere situato dentro la città, per cui ha alcune caratteristiche architettoniche speciali. È considerato tra i circhi meglio conservati d'Occidente pur avendo parte della sua struttura ancora occulta sotto vecchi edifici del XIX secolo. Il Pretorio è una torre d’epoca romana che ospitava le scale che permettevano di passare alla parte bassa della città fino al foro provinciale attraverso il circo, con il quale comunica attraverso corridoi sotterranei. È uno degli angoli del gran rettangolo della piazza del Foro Provinciale. Nel XII secolo si convertì nel palazzo del re della corona d'Aragona e, posteriormente, in carcere.

Plaça del Rei - Rambla Vella43003Tarragona
977 22 17 36 / 977 23 01 71 / 977 24 22 20
Ascoltare audioguida (Durata: 04:52)

No Adobe Flash Player installed. Get it now.