Castello di Tamarit

© Alberich Fotògrafs

Documentato dall'XI secolo, contiene elementi di difesa e di residenza con prigione, torre di guardia e una chiesa romanica. Questa chiesa, a tre navate coperte da volte a tutto sesto e abside rettangolare costituisce uno degli esempi più puri e primordiali di architettura romanica della zona di Tarragona. Dal 1681, il castello fu proprietà dell'arcivescovo di Tarragona e dei marchesi di Tamarit, fino a quando, agli inizi del XX secolo non fu acquistato da un collezionista d'arte americano che lo fece restaurare. Il paesino di pescatori che vi aveva sede fu spopolato nel XIX secolo a causa delle febbri malariche provocate dalle paludi della zona. A partire dal 1950 questa è una frazione di Tarragona.

 

Vista esterna.

N-340 Km 1171 (a 10 Km da Tarragona)43008Tarragona-Altafulla