'Dixieland. Festival de jazz de Tarragona’ (Festival Internazionale Dixieland di Tarragona)

© Pep Escoda
© Manel R. Granell
© Manel R. Granell
© Manel R. Granell
© Manel R. Granell
© Manel R. Granell
© Pep Escoda
© Pep Escoda
© Pep Escoda
© Manel R. Granell
© Manel R. Granell
30 aprile-16 maggio

Unico festival dello Stato dedicato al dixieland, origine del jazz, stile nato a New Orleans come musica popolare alla fine del secolo XIX. Riunisce ogni anno più di cinquanta concerti ed attività in differenti spazi come teatri, caffè, ristoranti e anche all’aria aperta.

In questo 2021, sempre che la situazione lo permetta, si scommette sulla presenzialità in spazi idonei a rispettare tutte le misure necessarie dettate dalle autorità sanitarie come il Teatro Tarragona o altri scenari esterni. Così, il cartellone del Dixieland è composto da 5 concerti presso il Teatro Tarragona, altri due nello spazio Kesse e nella Capsa de Música e 4 spettacoli nella piazza del Rettorato dell'Università Rovira i Virgili. In quest’ultimo scenario ci saranno proposte per tutti i tipi di pubblico, sia dal punto di vista stilistico come economico, dove appassionati e non del jazz potranno godersi il festival.

Una delle principali novità è che il festival aumenta le sue modalità jazzistiche. Ecco allora che quest’edizione si apre a tutti gli stili artistici del jazz, offrendo concerti che vanno dal più tradizionale come quello della Stromboli Jazz Band o di Andrea Mottis a quello più moderno di Marco Mezquida, passando per altri generi come il soul di La Soul Machine.